Ecografie ostetriche – Ecografie in gravidanza

Per concordare un appuntamento compilare il form
o contattare una delle sedi indicate

Descrizione

Ecografie ostetriche – Ecografia ostetrica del primo trimestre

Durante l’esecuzione dell’ecografia ostetrica del primo trismestre, quindi generalmente dalla 6 all’ 11 settimana, il ginecologo è in grado di verificare la presenza di una gravidanza nell’utero della paziente ed il battico cardiaco del feto. Inoltre il ginecologo nell’ecografia ostetrica del primo trimestre calcola l’età e la data di nascita del feto.

Ecografie ostetriche – Ecografia genetica o morfologica precoce

Per quanto concerne l’esecuzione dell’ecografia genetica o morfologica precoce si prendono in considerazione tra la 11 ma e la 13 ma settimana di gestazione. Durante lo svolgimento della suddetta ecografia il ginecologo è in grado di rivalutare i parametri della mini – morfologica. In particolare la translucenza nucale del feto, e altri parametri quali ad esempio l’osso nasale.

Ecografie ostetriche – Ecografia morfologica

L’ecografia morfologica si svolge invece durante le 20 e le 24 settimane di gravidanza. Si tratta dell’ecografia ostetrica più importante per la gravidanza. Durante lo svolgimento dell’eco morfologica, il ginecologo è in grado di effettuare un controllo completo e totale. Di fatti, è possibile individuare la misura del diametro della testa, è in grado di controllare gli organi del feto (quali, il cuore, la testa, la colonna vertebrale, le braccia, le gambe, il fegato e i reni), può verificare la posizione della placenta e la quantità di liquido amniotico in essa presente.

Talvolta quelli che saranno i futuri genitori desiderino, il medico ginecologo può rivelare anche il sesso del bambino.

Ecografie ostetriche – Ecografia biometrica

L’ecografia biometrica si esegua durante la 30 ma e 32 ma settimana di gravidanza. Si tratta di un’ecografia, la quale, consente al ginecologo di poter valutare correttamente lo sviluppo del feto e le funzioni degli organi dello stesso. Il ginecologo in questo caso procederà con la valutazione prendendo in considerazione la misura di alcuni dati, quali sono la circonferenza della testa e la lunghezza del femore.

I suddetti dati di riferimento vengono quindi messi a confronto con alcuni valori standard.

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it