Cone Beam Dentalscan – Sistema di Immagine Dentale 3D

Per concordare un appuntamento compilare il form o contattare la sede indicata

Descrizione

La tecnologia Cone Beam

La Cone Beam è una tecnologia (CBCT) che ha rivoluzionato la diagnostica odontoiatrica. Infatti questa tecnologia fornisce uno strumento in grado di dare informazioni estremamente precise sull’anatomia del paziente e sulle eventuali patologie presenti. Consente inoltre di effettuare una corretta diagnosi e di programmare un corretto piano di trattamento.

Come funziona la Cone Beam?

La TC convenzionale utilizza un fascio ristretto di radiazioni ruotando attorno alla testa del paziente e acquisisce sottili sezioni per ogni rotazione. Invece la TC Cone Beam utilizza un fascio a forma conica; è in grado di acquisire l’intero volume con un’unica rotazione intorno alla testa del paziente.

La TC Cone Beam ha ridotto moltissimo l’esposizione alle radiazioni (in media 23 volte inferiore a quella della TC convenzionale), permettendo una migliore risoluzione tridimensionale delle immagini.

Il paziente viene fatto sedere su una sedia e invitato ad appoggiare il mento su un apposito poggiatesta che facilita il corretto posizionamento. Durante l’esecuzione dell’esame, il paziente è protetto dalle esposizioni ionizzanti e non entra in contatto con l’apparecchio, che ruota silenziosamente intorno al paziente, in circa 40 secondi, come durante una normale ortopanoramica; in tempo reale il software ricostruisce l’immagine volumetrica che è subito a disposizione dell’odontoiatra.

Che vantaggi porta la Cone Beam?

La TC Cone Beam consente di ottenere la ricostruzione di entrambe le arcate mascellari, superiore ed inferiore, con un’unica scansione, senza esami aggiuntivi e costi ulteriori.

Le immagini così ottenute consentono la misurazione dell’altezza e della profondità dei siti dove fare l’impianto. Inoltre facilitano la realizzazione e permettono di valutare la corretta posizione delle strutture nervose (forame mentoniero e nervo alveolare) rispetto al sito implantare. Inoltre rivelano la densità dell’osso; tutti questi dati influenzano la scelta del tipo di impianto, come la sua lunghezza ed il suo corretto posizionamento.

Inoltre i nostri apparecchi sono dotati di tecnologia SafeBeam, che adatta automaticamente la dose in base alle dimensioni anatomiche del paziente.

Migliore

Gli altri dispositivi presenti sul mercato emettono una quantità di raggi-X costante e della stessa intensità per tutta la durata della scansione. Al contrario la tecnologia SafeBeam controlla automaticamente e costantemente le operazioni, emettendo dosi di raggi X differenti per un esame eseguito su un paziente adulto o per un esame eseguito su di un bambino.

I campi di applicazione di questa metodica innovativa sono numerosi:

  • pianificazione e valutazione degli impianti e dei trattamenti ortodontici,
  • studio delle patologie mascellari (cisti, tumori, lesioni),
  • studio dei seni paranasali,
  • valutazione dell’articolazione temporo-mandibolare e dei traumi facciali.

Il risultato è un’immagine più accurata, che contiene una serie completa di informazioni ed è ottenuta con un tempo di esposizione ai raggi-X considerevolmente inferiore rispetto ad una TC convenzionale.

L’American Academy of Oral and Maxillofacial Radiology (AAOMR) prescrive l’utilizzo della tecnologia Cone Beam nel caso di indagini per implantologia, parodontologia e per i pazienti che devono sottoporsi ad interventi di chirurgia maxillofacciale

Nei centri Artemisia Lab i pazienti possono eseguire accurati esami TC Cone Beam ad un costo contenuto e con una minore esposizione alle radiazioni.

 

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it