Visita Otorinolaringoiatra – Otorinolaringoiatria

Preparazione: Nessuna preparazione richiesta

Come prenotare una visita
Per chiedere informazioni su dove fare l’esame e concordare un appuntamento chiamare  800 300 100 o compilare il form

Descrizione

Cos’è la visita otorinolaringoiatrica?

La visita otorinolaringoiatrica consiste nell’anamnesi patologica prossima e remota del paziente:
  • Otoscopia cioè la valutazione obiettiva dei condotti uditivi esterni e delle membrane timpaniche,
  • Faringoscopia per verificare l’integrità della mucosa faringea, buccale, linguale e del palato,
  • Rinoscopia per la valutazione anatomico-funzionale delle fosse nasali, laringoscopia indiretta per lo studio della laringe e delle corde vocali, palpazione delle stazioni linfonodali di pertinenza, dell’area tiroidea e, se necessaria, la valutazione obiettiva e la palpazione delle ghiandole salivari.

La visita specialistica può includere i seguenti esami:

Esame Audiometrico Tonale  (clicca per maggiori informazioni)
Esame Impedenzometrico  (clicca per maggiori informazioni)
Esame Vestibolare  (clicca per maggiori informazioni)
Lavaggio Auricolare  (clicca per maggiori informazioni)
Terapia della Vertigine Posizionale  (clicca per maggiori informazioni)

OTOMICROSCOPIA
  • osservazione ad alto ingrandimento della membrana timpanica
  • asportazione tappi di cerume in orecchi con perforazione della membrana timpanica
  • asportazione di secrezioni in caso di otite catarrale o purulenta
  • medicazione ed asportazione di secrezioni in orecchi operati di timpano-plastica
  • medicazione e pulizia di orecchi operati di radicale
  • asportazione di secrezioni dall’orecchio medio in caso di otite catarrale cronica
  • riparazione di perforazioni della membrana timpanica
  • controllo della cassa del timpano e della catena ossiculare in caso di sordità
  • biopsie del condotto uditivo esterno
 

ENDOSCOPIA

L’endoscopia a fibre ottiche permette di visualizzare mediante fibroscopi rigidi o flessibili strutture che con la normale visita otorinolaringoiatra non vengono evidenziate come ad esempio la parte media e posteriore delle fosse nasali, i meati dove si aprono gli osti dei seni paranasali (diagnosi di sinusite), il rinofaringe con gli sbocchi delle tube di Eustachio (diagnosi di otite catarrale), la base lingua (diagnosi di reflusso gastroesofageo) e poi verso la laringe i seni piriformi e le corde vocali. Il nostro apparato endoscopico tra i più moderni esistenti permette la visione di tali strutture su uno schermo con visione ingrandita, ed essendo un’apparecchiatura ad alta definizione computerizzata da la possibilità di memorizzare le immagine con foto, filmati e masterizzare dei cd.La visita otorinolaringoiatra, eseguita in tal modo, è completa e da la possibilità di evidenziare anche le lesioni più piccole in zone che normalmente non vengono esplorate.  Inoltre è possibile osservare l’evolversi nel tempo delle eventuali patologie dopo terapia sia medica che chirurgica. 
 
 
 

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it