Fisiokinesiterapia

Preparazione: Nessuna preparazione

Come prenotare una visita
Per concordare un appuntamento chiamare Artemisia Lab Analisys 06/55185 o compilare il form

Categorie: ,

Descrizione

Informazioni

Per fisiokinesiterapia (FKT) si intende una pratica fisioterapica che si occupa della riabilitazione motoria del paziente.

“Kinesi” significa movimento. Proprio i meccanismi di questo movimento permettono la stimolazione del sistema nervoso e muscolare, mirando a raggiungere la riabilitazione della parte interessata. Questo serve per ripristinare la forza e l’elasticità muscolare e l’articolarità.

Ogni parte del nostro corpo lavora in sincrono e in armonia. Quando però, a causa di patologie o incidenti, si altera l’equilibrio allora si verificano blocchi e dolore che non permettono più una funzionalità adeguata dell’organismo e portano al malessere psico-fisico.

Attraverso l’intervento di un fisioterapista e attraverso il movimento permette di acquisire e recuperare la funzionalità di arti, articolazioni e muscoli, venuta a mancare per eventi congeniti o acquisiti.

Qualunque paziente abbia bisogno di un trattamento di questo tipo ha un solo desiderio, tornare alla stessa qualità di vita che aveva prima di un evento traumatico.

Non esistono protocolli standardizzati basati sulla FKT, bensì esistono obiettivi.

Alla fisiokinesiterapia (FKT) ci si può approcciare in tre modi:

  1. in maniera passiva: (solitamente applicata nella fase iniziale) sono esercizi e mobilizzazioni articolari effettuate da un fisioterapista senza il reclutamento muscolare del paziente;
  2. in maniera attiva assistita: fonde i due approcci permettendo al terapista di lavorare sinergicamente al paziente. Solitamente viene eseguita quando non è presente una totale autonomia nei movimenti, ma per il paziente è arrivato il momento di iniziare a muoversi da solo;
  3. in maniera attiva: si avvale invece della sua partecipazione diretta.

Benefici della fisiokinesiterapia

Se condotte in modo adeguato, da personale specializzato e qualificato, le sedute di fisiokinesiterapia possono avere numerosi benefici nei pazienti. Ovviamente in relazione al problema da trattare:

  • consente di ristabilire i normali movimenti muscolo-scheletrici;
  • aiuta a ritrovare una forma fisica precedente, persa in seguito al trauma subito;
  • favorisce la circolazione sanguigna;
  • favorisce la respirazione;
  • aiuta a sciogliere la tensione muscolare;
  • può favorire il recupero fisico post parto.

Come in ogni branca della medicina, è evidente che sarà lo specialista a stabilire quale percorso riabilitativo seguire. Il percorso deve necessariamente essere personalizzato sull’anamnesi e le condizioni del paziente.

Nella FKT NON esistono controindicazioni, esistono solo esercizi adeguati e non adeguati.

Bisogna sempre prestare attenzione alle gravidanze, agli stati infettivi ed infiammatori acuti, all’eventuale presenza di sindromi tumorali, alle malattie degenerative del muscolo e anche a stati psicotici.

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it