Ecografia pancreatica

Per concordare un appuntamento compilare il form
o contattare una delle sedi indicate

Descrizione

Informazioni
Utilizza una sonda a media frequenza (3.5 e 5 MHz) che, posta a contatto della regione addominale superiore, in posizioni diverse, sdraiati , esplora il pancreas, i suoi dotti e le strutture vascolari circostanti. L’esame necessita, per essere eseguito esclusivamente di 8 ore di digiuno (con le moderne apparecchiature a nostra disposizione non sono più necessari i giorni di dieta preliminare). In questo periodo può bere solo acqua. Non è fastidioso.

Perché la si fa e quali informazioni fornisce:
Serve per dimostrare con grande accuratezza e precisione la presenza di una patologia del pancreas. In particolare tale metodica permette di individuare la presenza di cisti, neoplasie ed infiammazioni acute e croniche (pancreatiti). Presenza di calcoli, dilatazioni e tumori delle vie biliari.

In quale misura questo esame dipende dall’esperienza e dalle capacità dell’operatore
In misura totale. E’ l’esame che, maggiormente degli altri, dipende dall’esperienza e dalla manualità del medico. Esistono inoltre dei limiti costituzionali legati all’habitus del paziente (obesità, meteorismo ecc.) L’esame deve essere affidato esclusivamente ad un operatore molto esperto, che abbia una profonda conoscenza della fisiopatologia e sulla storia naturale delle affezioni di tale organo.

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it