Ecografia ostetrica con flussimetria fetale

Per concordare un appuntamento compilare il form
o contattare una delle sedi indicate

Descrizione

L’Ecografia ostetrica con flussimetria fetale si esegue dopo la 27^ settimana, fino al termine.

Nel primo trimestre, la semplice ecografia ostetrica può aiutarci a determinare la capacità dell’arteria uterina di nutrire l’utero e il feto in crescita. Nel mezzo della gravidanza, oltre alla forma del cuore, grazie all’ecografia ostetrica con flussimetria fetale  si ottengono informazioni importanti su tutti i componenti del cuore fetale: gli atri, i ventricoli e le valvole e i grandi vasi sanguigni che arrivano o partono dal cuore (ecocardiografia fetale). Nel terzo trimestre, la semplice ecografia ostetrica ci fornisce informazioni sul liquido amniotico, che è molto importante per la diagnosi di situazioni critiche.

Informazioni

Si esegue a vescica vuota, con una sonda addominale. Nell’ecografia ostetrica con flussimetria fetale si utilizza sempre un ecografo di ottima qualità, con programmi di misurazione e calcolo. Non è fastidioso.

Dura dai 15 ai 30 minuti. Si misura il feto in tutti quei distretti che sono indicativi del suo stadio di sviluppo.

Fornisce uno studio dello sviluppo e del peso del feto in utero ed anche:

  • Posizione del feto
  • Peso stimato (approssimato al 10%)
  • Posizione della placenta
  • Giri di funicolo
  • Studio dei ritardi di crescita
  • Valutazione quantitativa del liquido amniotico

o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it