Ecocardiografia cardiologica di base

Per concordare un appuntamento compilare il form
o contattare una delle sedi indicate

Descrizione

Ecocardiografia cardiologica di base

L’ecocardiografia cardiologica di base è una procedura che consente di diagnosticare eventuali scompensi cardiaci e permette di visualizzare:

  • l’interno del cuore, visualizzando un  numero infinito di sezioni, per valutare le dimensioni dei ventricoli e degli atri
  • lo spessore delle pareti cardiache
  • il movimento delle valvole
  • i dati di funzione e di contrattilità del ventricolo sinistro e la direzione del flusso ematico</b<.
  • la funzione sistolica e diastolica delle camere ventricolari così come la morfologia e la funzione degli apparati valvolari.

Come si svolge l’ecocardiografia cardiologica di base?

Attraverso l’uso di un trasduttore, appoggiato sul torace, si utilizzano gli ultrasuoni.  Questi permettono di visualizzare le strutture cardiache in modo da evitare rischi “non sono raggi X” e stress, in maniera atraumatica, senza alcuna aggressione medica o chirurgica per il paziente.

La posizione del paziente durante l’espletamento dell’esame è quella semi supina  a 30° con appoggio sulla spalla sinistra.

L’esame permette inoltre una valutazione:

  • delle malattie delle valvole cardiache, sia da un punto di vista qualitativo che quantitativo
  • della cinesi cardiaca e sue anomalie
  • delle cardiopatie congenite
  • del danno miocardico in malattie ad elevato interesse sociale come ipertensione arteriosa, infarto del miocardio, diabete, ecc.
  • degli esiti di un intervento operatorio correttivo nelle cardiopatie congenite o acquisite
  • delle protesi valvolari ed una misurazione semi quantitativa di gradienti e flussi in presenza di valvole stenotiche o insufficienti.

L’ecocardiografia cardiologica di base è in grado di diagnosticare malattie cardiache in gravidanza.

Inoltre, nei pazienti con scompenso cardiaco, consente di ridurre il rischio di mortalità, migliorando la gestione clinica ed ottimizzando la terapia medica.

Controindicazioni

L’ecografia cardiologica di base è una procedura non invasiva, non ha controindicazioni. Chiunque può sottoporsi all’esame, totalmente indolore, e può essere ripetuto quando necessario per eventuali controlli.

 

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it