Angio Tac (TC) cranio con mezzo di contrasto

 

Per concordare un appuntamento compilare il form o contattare la sede indicata

Descrizione

Cos’è l’angio Tac?

L’angio TAc è lo studio dei vasi con metodica Tac.

Viene utilizzata per lo studio di anomalie del sistema vascolare, come:

  • aneurismi (dilatazione dei vasi)
  • dissecazioni (scollamento della parete di un vaso)
  • stenosi (restringimento o occlusione di un vaso)

L’angio Tac cerebrale è l’esame radiologico che permette di elaborare immagini su tutti i piani spaziali.

Attraverso il mezzo di contrasto, permette la valutazione di ischemie ed aneurismi dei vasi sanguigni intracranici.

Come si esegue un’angio Tac?

La Tac cerebrale viene eseguita con il paziente in posizione supina, con le braccia distese lungo il corpo, inoltre il paziente deve rimanere immobile per tutta la durata dell’esame.

Mezzo di contrasto

Per l’esame, viene utilizzato un mezzo di contrasto in forma liquida che contiene iodio.

Il mezzo di contrasto viene iniettato attraverso una pompa di infusione automatica.

Preparazione esame

Per effettuare l’esame, portare le seguenti analisi del sangue:

  • creatinina
  • azotemia
  • protitogramma

Effettuare elettrocardiogramma e presentarsi a digiuno da 6 ore.

Non assumere liquidi nelle due ore precedenti l’esame.

Dopo la Tac cerebrale con mezzo di contrasto, il paziente viene tenuto per qualche minuto sotto osservazione, dopodiché potrà riprendere le sue attività quotidiane.

Dopo l’esame, tuttavia, è consigliato bere molta acqua nelle 24 h successive all’esame per favorire l’eliminazione del mezzo di contrasto.

 

Le altre tipologie di Tac (TC) Multistrato che si possono effettuare presso i nostri centri Artemisia Lab sono: 

… clicca sugli esami per maggiori informazioni …

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it