Il Test Prenatale Non Invasivo (NIPT) viene utilizzato per lo studio di alcune patologie fetali: analizza il DNA libero presente nel circolo ematico materno che contiene una frazione di DNA proveniente dalla placenta e dal feto e si può eseguire a partire dalla 10° settimana.

Il NIPT è un test di screening e  richiede il semplice prelievo di circa 10 ml di sangue materno.  Permette di definire la probabilità che il feto non sia affetto da una delle principali trisomie autosomiche.

Inoltre il test può fornire anche informazioni riguardo:

  1. sesso del feto
  2. presenza di anomalie numerica dei cromosomi sessuali
  3. presenza di anomalie numeriche di tutti i cromosomi
  4. in caso di gravidanza gemellare
  5. Il test è validato per le gravidanze gemellari bigemine a partire dalla 12° settimana. Il test non è validato per le gravidanze gemellari con più di due feti.

Ogni richiesta di NIPT viene preceduta da una consulenza genetica allo scopo di garantire alle pazienti la piena comprensione del test e per acquisire il consenso alla sua esecuzione e da una ecografia di controllo

Direzione: Via Velletri 10 Roma

Contattaci

Contattaci

800 300 100

Scrivici

Scrivici

info@artemisialab.it